logotype

Contatti

La squadra si allena tutti i lunedi dalle 21.30 alle 22.50 presso la Juventus Nuoto (www.juventusnuoto.net), tutti i mercoledi dalle 21.30 alle 23.30 presso il Centro Sportivo Fonte Roma Eur (http://www.fonteromaeur.com) e tutti i giovedi dalle 21.00 alle 23.00 presso il Centro sportivo Le Cupole (http://www.lecupole.it/).

Chiunque fosse interessato a fare un allenamento di prova puo' mandarci una e-mail a:
info@altitudoroma.it

oppure telefonare ai seguenti numeri:
339 2110329 Domenico
347 8009257 Alessandro
329 0104115 Paolo
329 6646357 Francesco

Siamo presenti anche su Facebook

Hockey Subacqueo, un po' di storia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 07 Aprile 2012 19:39

Che cos'e' l'HOCKEY SUBACQUEO

Sul Ghiaccio, su prato, su pista e...anche sott'acqua. L'hockey trova la sua forma piu' curiosa ma anche la piu' affascinante. Per chi ama l'apnea e il gioco di squadra, questa e' una disciplina dura e molto divertente.

Questo sport si pratica in piscina da 1.80 ai 3 mt di profondita'. I giocatori trasportano, con una mazzetta di circa 30 cm, il disco sul fondo nel tentativo di farlo arrivare nella porta avversaria. Le squadre sono composte da 10 giocatori: 6 in acqua piu' 4 riserve che posso cambiare in qualsiasi momento durante il gioco. Le partite durano 30 minuti, divise in 2 tempi da 15 minuti.

L'arbitraggio e' garantito da due arbitri in acqua ed uno fuori. Gli arbitri in acqua effettuano segnalazioni all'arbitro fuori la vasca, il quale ferma il gioco tramite un segnalatore acustico.

Lo scopo del gioco e' quello di mantenere il possesso del disco realizzando piu' goal della squadra avversaria.

Abilita' tecniche, buona acquaticita' e senso di squadra sono capacita' fondamentali per ogni giocatore. In piu', il lavoro di squadra e l'anticipazione fanno la differenza in questo gioco. Ogni squadra ha bisogno di una buona dose di comunicazione prima e dopo le partite.

Lo sport in se nasce a meta' degli anni cinquanta nel Regno Unito per poi diffondersi a macchia d'olio in tutto il globo. In Italia è arrivato nel 1995.

Patrocinato a livello internazionale dalla C.M.A.S.(Confederation Mondiale des Activites Subaquatiques), e' ufficialmente riconosciuto dal C.O.N.I.(Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e gestito in Italia dalla F.I.P.S.A.S.(Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attivita' Subacquee).

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Aprile 2012 23:02
 
L'attrezzatura di gioco PDF Stampa E-mail
Scritto da Altitudo   
Lunedì 09 Aprile 2012 11:51

Per giocare a hockey subacqueo occorre avere un kit di attrezzatura personale composto da:

MASCHERA (mask): comune maschera usata per l'apnea, ma non deve essere troppo ingombrante e deve avere un buon campo visivo per tenere sempre sottocontrollo l'azione di gioco;

 BOCCAGLIO (snorkel):  corto e con diametro largo per consentire una facile respirazione. Il materiale deve essere morbido e non duro perchè potrebbe essere pericoloso;

PINNE (fins): corte, superficie larga, sufficientemente rigide e flessibili. Sono queste le caratteristiche importanti per consentire una maggiore agilità e accelerazione;

CALOTTINA (hat): con paraorecchie tipo pallanuoto. Ogni giocatore deve possederne una bianca e una blu. Da indossare in gara di colore opposto rispetto gli avversari;

GUANTO (glove): molto spesso è fatto in casa. si tratta di un guanto da lavoro ricoperto da silicone il quale, una volta asciutto, forma uno spessore morbido e antiurto che protegge la mano da contatti con mazzette, disco e fondo piscina;

MAZZETTE (bats): sono costruite artigianalmente con materiali galleggianti tipo legno o plastica rigida. Da regolamento non devono essere di lunghezza superiore ai 30 cm. Ogni giocatore deve possedere una coppia di mazzette, una bianca e una nera, da utilizzare in gara di colore opposto dell'avversario.



Ultimo aggiornamento Sabato 14 Aprile 2012 23:01
 
Il campo da gioco PDF Stampa E-mail
Scritto da Altitudo   
Lunedì 09 Aprile 2012 12:13

Una vasca semi-olimpica, cioè 25 mt x 15 mt,  è la dimensione ideale di gioco.  Si gioca a profondità che variano da 1.80 ai 3 mt. Il bordo campo può essere un muro di una vasca, una barriera rigida o una linea continua creata sul fondo. Quest'ultimo meglio se formato di piastelle grandi e lisce, invece di piccoli tasselli, per consentire al disco un minore attrito con il suolo.

LE PORTE: hanno dimensioni 3 mt e sono fatte con materiale idoneo (es. ferro zincato) che consenta la loro permanenza e resistenza a fondo vasca. Ogni squadra dovrà difendere la propria porta ed attaccare verso quella avversaria.

IL DISCO: ha un diametro di 80 mm e spessore 30 mm. Il peso deve essere compreso  tra 1,1 e 1,5 Kg. E' rivestito di plastica colorata ben visibile.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Aprile 2012 23:09
 
Vieni a provare con noi PDF Stampa E-mail
Scritto da Altitudo   
Lunedì 09 Aprile 2012 10:55

imm hockey

Conosci l'hockey subacqueo?

Vieni a provare GRATIS!

Tutti i lunedi' e giovedi'

dalle 21 alle 23

Piscina Le Cupole

Via Gino Bonichi, 17 - Roma (zona Acilia)

logo whatsapp 23296646357

logo email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Siamo presenti anche su Facebook e Instagram

facebook-logo

logo instagram

Ultimo aggiornamento Martedì 09 Ottobre 2018 18:31
 
Gli allenamenti PDF Stampa E-mail
Scritto da Altitudo   
Martedì 10 Aprile 2012 18:42

Descrizione di come si svolgono su cosa si basano gli allenamenti

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Aprile 2012 23:13
 


Siti consigliati

logo-definitivo